MOBILE TV IN LEGNO: come, quando e perchè

Come inserire un mobile tv in legno nella zona giorno…

Per la scelta di un mobile tv in legno è importante valutare in primis, oltre al design e allo stile, anche l’essenza del legno utilizzato per la realizzazione dell’arredo che si andrà a inserire all’interno dello spazio giorno. Quando si arreda un ambiente utilizzando mobili in legno è importante non andare ad accostare diverse essenze soprattutto laddove siano simili in termini cromatici o venature, per evitare di creare effetti di accostamenti poco piacevoli o fastidiosi. È preferibile invece associare materiali e legni molto differenti tra loro o magari elementi laccati o metalli che bene si affianchino al legno.
Inoltre, spesso, l’accostamento di legno e metallo nello stesso arredo rende il mobile piacevolmente industrial, design utile a caratterizzare lo spazio con stile e funzionalità , per creare un’atmosfera accogliente e conviviale. È importante valorizzare poi lo spazio intorno al mobile in legno con colori e complementi, utili ad arricchire senza appesantire.

 

Essenze e legni per la realizzazione di un mobile tv

Per la realizzazione di mobili porta tv in legno è possibile valutare differenti specie legnose. . È importante sapere scegliere quale sia l’essenza più giusta per la nostra casa. Ecco allora le diverse tipologie di essenze di legno che si distinguono in legni teneri e legni duri.

 

legni teneri sono:

  • abete: può essere bianco o rosso ed è un legno dolce utilizzato soprattutto per realizzare la struttura dei mobili;
  • pioppo: è molto leggero ed elastico dal colore chiaro utilizzato per la realizzazione di mobili ma non è particolarmente valido, certo è, che non si tratti di un legno pregiato;

legni duri invece, sono:

  • castagno: durevole nel tempo è molto utilizzato per l’arredamento rustico ed ha un colore bruno chiaro;
  • ciliegio: ha un colore bruno arancio ed è spesso utilizzato per la realizzazione di mobili in massello;
  • mogano: è un legno utilizzato in forma massello per mobili di pregio. Ha un colore molto intenso, scuro e rossiccio;
  • noce europeo: ha una tonalità bruna con venature nere e scure, ed è utilizzato per la realizzazione di arredi di interni;
  • noce tanganica; ha un colore bruno rossastro, è un legno africano e viene utilizzato per mobili di prestigio;
  • rovere: ha una trama e una fibra dritta e grossolana. Ha un colore giallo con punte di scuro. È molto duro e viene utilizzato per la realizzazione di mobili di vario stile.
  • frassino: è il fratello del rovere, privo di nodi.
    Si contraddistingue per una venatura lineare ed importante, è un legno molto pregiato.

Se stai cercando un mobile tv entra nel nostro store online e scegli il modello che più ti rappresenta!

INFO E CONTATTI:
3464793759 – 0442675643
info@mobilimirandolanec.it
FB: Mobilificio Mirandola Nicola & Cristiano
Instagram: mobilificio_mirandola

Invia tramite WhatsApp